Macchie cutanee e tecnologia Laser IPL


La comparsa di macchie scure sulla pelle è un fenomeno che può colpire sia il sesso maschile che femminile ed è un segno spesso legato all’età e al grado di esposizione solare che si è avuto negli anni, ma talvolta può essere conseguenza di alterazioni ormonali, come per esempio il melasma gravidico, o di terapie farmacologiche quali quelle a base di steroidi, antibiotici o chemioterapici.

Le macchie cutanee non sono altro che un accumulo di melanina, il pigmento che colora la nostra pelle, che normalmente viene degradato e smaltito ma che talvolta accumulandosi può persistere creando delle antiestetiche iperpigmentazioni.

Macchie Cutanee

Macchie Cutanee

Le macchie del volto rappresentano un disagio estremamente diffuso che colpisce una persona su due, indipendentemente dal sesso, ma proprio a causa dell’elevata frequenza vengono spesso sottovalutate e catalogate come macchi solari legate all’età (lentigo senili).
E’ importante cercare di prevenire le macchie cutanee utilizzando sempre una fotoprotezione e creme e cosmetici antiossidanti. Qualora però ci si trovi di fronte a iperpigmentazioni già presenti, cosa fare? E’ consigliabile sempre, nonostante la macchia possa essersi già formata, utilizzare costantemente e per 12 mesi all’anno una crema con alto fattore di protezione. Spesso il medico consiglia inoltre trattamenti depigmentanti domiciliari che però devono anche in questo caso essere utilizzati in maniera costante poiché un evidente risultato potrà essere visibile solo dopo mesi di trattamento.

Il paziente potrà essere agevolato nel trattamento delle macchie con dei Peeling Chimici che, rimuovendo progressivamente gli strati di pelle più superficiali, possono portare all’eliminazione della macchia. Tali trattamenti richiedono però tempi molto lunghi, poiché, soprattutto nei casi di pigmentazione resistente, possono essere necessarie numerose sedute. Ecco allora che ci viene in supporto la Tecnologia Laser che, grazie a una Luce Pulsata ad Alta Intensità (IPL-OPT, Optimal Pulse Technology) consente di cancellare tutte quelle pigmentazioni tipiche delle zone fotoesposte, viso, collo e decolleté, mani.

La Luce Pulsata ha come target la melanina contenuta nei melanosomi e, grazie alla tecnologia OPT, agisce in maniera specifica sul bersaglio, consentendo di utilizzare energie inferiori rispetto a quelle utilizzate con la classica Luce Pulsata ma più efficaci e confortevoli per il paziente. La Luce colpisce selettivamente la lesione pigmentata senza intaccare il tessuto sano circostante.

Subito dopo il trattamento le macchie divengono più scure, si forma una piccola crosticina, camuffabile con i normali make-up, che nel giro di 7-10 giorni scompare spazio a un neo tessuto stavolta non pigmentato o ipo-pigmentato, richiedendo in quest’ultimo caso una nuova seduta. Solitamente il trattamento di macchie senili o solari richiede da 1 a 3 sedute, la durata è variabile da 10 a 30 minuti a seconda del numero di macchie e delle dimensioni dell’area da trattare e l’intervallo tra le sedute è di 3-4 settimane.

** Le descrizioni, le foto dei trattamenti e degli interventi sono puramente indicative, i risultati ottenuti sia dai trattamenti di medicina estetica che dagli interventi di chirurgia plastica sono individuali e possono variare a seconda dello stato generale di ogni paziente, dell'età, della pelle, ecc... Da EsteMedica troverete specialisti che vi potranno consigliare il metodo migliore per ottenenre i risultati desiderati.